Skip to main content

C\’è un\’enorme differenza tra essere solo e sentirsi solo: essere solo è una scelta, è la scelta di voler trascorrere del tempo con se stessi, mentre sentirsi solo deriva dal bisogno di stare in compagnia degli altri.

Sono sempre stato una persona con un forte bisogno di socialità. Essendo figlio unico, sin da piccolo, dopo aver inutilmente tormentato per anni i miei genitori perchè mi facessero un fratellino, ho cercato negli altri l\’amicizia più di ogni altra cosa. Stare in casa da solo era una sofferenza ed appena possibile scendevo nella piazza dove vivevo per incontrare e giocare con gli altri bambini. Crescendo la cosa non è cambiata e, anche se con dinamiche differenti, ho sempre sentito la necessità di stare con gli altri. 

Questo mio modo di vivere è però cambiato negli ultimi due anni, non radicalmente ma mi ha fatto scoprire ed apprezzare il lato positivo del trascorrere del tempo per conto mio. Sia ben chiaro, mi piace ancora stare in compagnia delle persone ma ora, a differenza di quand\’ero più giovane, non è più così faticoso.

Ecco perchè.

1. Hai tempo per respirare

Siamo sempre impegnati, il lavoro, la famiglia, le amicizie ci portano inesorabilmente a correre a 100 allora nel corso delle nostre giornate e spesso ci sembra di non aver il tempo neanche per respirare e come si dice, tirare il fiato. Quando trovi il modo di trascorrere del tempo da solo, hai invece la possibilità di fare un respiro profondo e respirare lentamente, lasciando che tutta la confusione svanisca dalla tua mente.

2. La nebbia nella tua mente inizia a diradarsi

Siamo talmente impegnati che non abbiamo il tempo di fermarci e riflettere su quanto ci accade in modo che possiamo vedere tutto con maggior chiarezza. Stare da solo offre la possibilità di riflettere, fermando la frenesia in modo che la nebbia nella nostra mente si diradi e apra la strada ad un pensiero più chiaro.

3. Rifletti sulla tua vita

Spesso non abbiamo la possibilità di riflettere sulla nostra vita perché siamo troppo impegnati e coinvolti nella vita degli altri. Ottenere questo tempo è essenziale se vuoi rispondere alle grandi domande della vita: cosa voglio? Cosa posso fare per rendermi più felice? Cosa posso fare per migliorare? Ciò che sto facendo mi sta portando verso il risultato che desidero?

4. Trascorri del tempo facendo le cose che ami

Ci sono così tante cose che ho imparato accettando di stare da solo, cose come imparare a costruire siti Web, programmare, studiare le tecniche di marketing, scrivere, realizzare video, diventare coach e imparare di più su me stesso attraverso la lettura.

Quando abbracci lo stare da solo hai la possibilità di fare qualsiasi cosa tu voglia fare, non ci sono restrizioni, nessuno che ti dica che stai sbagliando o che influenzi le tue scelte. Qualsiasi cosa tu voglia fare, ovunque tu voglia arrivare, dipende solo dalle tue scelte. Se in questo momento volessi fare una scelta per te stesso, quale sarebbe?

5. Fai più cose

Quando sei lontano dal trambusto della vita quotidiana e dai drammi quotidiani, tendi a fare molto di più del normale. Hai il tempo per abbassare la testa e andare avanti perchè sei libero dalle distrazioni.

6. Diventi più sicuro di te

Le persone che hanno imparato ad abbracciare la propria compagnia hanno più fiducia in sè stesse. Non parlano per essere ascoltate, tendono a parlare solo quando c\’è qualcosa da dire, ma più di questo, non si sentono a disagio nel non parlare e si sentono molto sicuri in compagnia degli altri. 

7. Ti senti molto più indipendente

Quando smetti di aver bisogno della compagnia degli altri e inizi a fare cose che normalmente non faresti se non fossi con qualcun altro, come mangiare fuori al ristorante, andare al cinema o fare un lungo viaggio. Quando inizi a fare queste cose da solo, quando inizi ad essere indipendente, ti senti più forte.

8. Entra in contatto con le tue emozioni

Non puoi conoscere le tue emozioni quando sei intrappolato nell\’energia dei drammi delle altre persone. Solo quando hai tempo per essere te stesso puoi davvero entrare in contatto con le tue emozioni. E\’ in questo modo che otterrai una visione più profonda delle cose che ti rendono veramente felice.

9. Ti senti connesso a qualcosa di più profondo

C\’è qualcosa di straordinario che accade quando hai un po\’ di solitudine nella tua vita. Inizi a porti domande più grandi; Qual è il mio scopo, perché sono qui, cosa posso fare per contribuire.

Non c\’è nessuno che possa aiutarci a dare una risposta a queste domande, possiamo farlo solo noi e l\’unico modo per riuscirci è essere soli ed avere del tempo per cercare le risposte.

Ho passato molte ore a pensare alle domande più grandi e ho formulato le mie convinzioni e pensieri sul mondo quando ho trascorso del tempo da solo, e queste convinzioni e pensieri hanno permeato i miei pensieri quotidiani e le interazioni con gli altri nella mia vita.

Trovare la capacità di stare bene da solo è fondamentale perchè non riguarda semplicemente l\’attimo che stai vivendo ma può avere un effetto duraturo su tutto ciò che fai e sulle tue relazioni.

La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi.
(José Saramago)

Autore

  • Francesco Bonomelli

    Ciao, sono un mental coach specializzato nell'accompagnamento degli over 50 nel loro percorso di crescita personale e professionale. Dopo aver vissuto personalmente l'ansia e la paura del cambiamento, ho sviluppato tecniche efficaci per superare queste difficoltà e trovare il coraggio di esprimere il mio vero potenziale. Attraverso il mio percorso, aiuto le persone a liberare la loro ispirazione, aumentare la motivazione e ottenere serenità e fiducia in se stessi. Una volta terminato questo primo step, lavoro con i miei clienti sul loro personal brand in modo che riescano a comunicare la nuova persona che sono diventati affinché riescano a proporre con sicurezza e successo i propri prodotti ed i propri servizi.

Lavoro

Differenze tra mental coach e psicologo

Definire un mental coach ed uno psicologo può portare a generare un po\' di confusione…
Crescita personaleOver 50

Il potere delle intenzioni quotidiane

Le intenzioni quotidiane sono un modo potente per rimanere concentrati sui nostri obiettivi. Quante volte…
Crescita personalePersonal Brand

Quale è la tua definizione di successo?

Credo che questa sia una delle domande più importanti che possiamo porci perché il modo…