Skip to main content

Credo che anche a te capiti spesso di ritrovarti in giornate noiose che fanno apparire troppo statica la tua vita e credo, visto quanto successo, che nell’ultimo anno ti sia capitato ancor più di frequente rispetto agli anni precedenti.

Per me è stato così. In particolare durante il lockdown mi è sembrato che tutto accadesse all\’interno di una scatola, dalle pareti del mio appartamento agli schermi digitali a cui sono stati incollati i miei occhi. Non sono mai stato molto casalingo, ho sempre apprezzato l’uscire e stare in contatto con le persone, quindi il dover reinventare la vita in uno spazio ristretto mi ha messo alla prova perché è facile perdere un senso di gioia ed eccitazione quando la vita diventa ripetitiva.

Molte delle ore le impiegavo per il mio lavoro. Per mia fortuna, durante il periodo di chiusura forzata, molti miei clienti mi hanno richiesto consulenze e aggiornamenti, per cui, almeno da questo punto di vista, le mie giornate erano davvero piene. Ma il tempo a disposizione era comunque molto e quindi anche i momenti noiosi dato che anch’io come molti di voi ho la tendenza ad essere abitudinario e a ripetere ogni giorno le stesse identiche azioni.

Ad un certo punto ho deciso di dare una svolta a tutto, mi sono detto: “il mondo s’è fermato, approfittane per raggiungerlo” e ho deciso di dedicarmi a tutte quelle cose che prima non avevo mai potuto fare, per mancanza di tempo? No, il tempo quando si vuole lo si trova sempre, semplicemente, preferivo dedicarmi ad altri interessi che, come vi ho detto prima, mi portavano ad uscire di casa.

Quindi, ho preso carta e penna ed ho scritto tutto quello che avrei potuto fare rispolverando vecchi interessi, passioni o anche solo curiosità. Nel farlo ho voluto essere ordinato perchè non volevo semplicemente aggiungere varietà alla mia routine, volevo trovare qualcosa che potesse accompagnarmi ed essermi utile anche nel momento in cui il periodo di lock down sarebbe terminato.

Ho quindi seguito alcuni criteri che ora voglio condividere con te.

  1. Ho fatto qualcosa senza pensare ad un possibile tornaconto economico

Ho cercato qualcosa che potesse essere creativo e potesse divertirmi quindi mi sono messo a disegnare. I miei disegni di sicuro non verranno mai mostrati nelle più grandi gallerie del mondo ma mi sono stati utili per rilassarmi e staccare la testa dagli eventi del periodo.

  1. Ho preparato le basi per fare qualcosa che avevo in mente da tempo

Ho lavorato sul mio blog e ho preparato un progetto per realizzare dei video. Volevo farlo da tempo ma avevo sempre rimandato, per paura, avevo procrastinato. Ci ho lavorato ogni giorno per sei mesi, finchè un giorno ho capito che era arrivato il momento per provarci davvero e metterci la faccia, quindi, eccomi qua.

  1. Ho ascoltato, guardato e letto nuovi tipi di contenuti

E’ difficile crescere quando si resta sempre sugli interessi di sempre quindi ho cominciato a seguire argomenti diversi dai soliti. Ho letto libri che normalmente non avrei letto, ho ascoltato diversi tipi di musica e guardato video che esploravano argomenti a me non familiari.

  1. Ho provato nuove ricette e diversi modi di mangiare

Ho provato nuove ricette e diversi regimi alimentari. Le nostre abitudini alimentari sono probabilmente la cosa più difficile che ci troviamo ad affrontare quando vogliamo uscire da una routine ma possono essere fondamentali per aiutarci nel cambiamento.

  1. Ho creato routine mattutine diverse per ogni giorno della settimana

Fare tutte le mattine la stessa identica cosa per certi versi è comodo ma per altri potrebbe essere stancante e noioso. Io ho variato, ad esempio nell’attività fisica non faccio tutti i giorni la stessa cosa: un giorno 7 minuti di workout, un altro corsa, un altro yoga e così a rotazione.

  1. Ho rinnovato il mio spazio spazio

Lo spazio in cui vivo è stato lo stesso per anni, modificare da cima a fondo l’arredamento ovviamente non era fattibile quindi ho agito sugli elementi che potessero modificare le mie esperienze sensoriali. Ho aggiunto nuovi oggetti come candele, luci, fiori o piante. Ho cambiato la disposizione dei mobili e ho riordinato gli scaffali. Piccoli cambiamenti che però danno una sferzata di freschezza all’ambiente e rinvigoriscono la mente.

  1. Ho imparato qualcosa di nuovo

Ho seguito una marea di corsi, molti inerenti al mio lavoro ma molti altri per pura curiosità. Online ci sono una marea di possibilità di scelta per imparare qualcosa di nuovo, molti corsi sono a pagamento ma molte risorse sono gratuite, devi solo andare su Youtube e cercare l’argomento che potrebbe interessarti.

  1. Ho accettato una sfida

Molto spesso è difficile riuscire ad ottenere un risultato e mantenere fede all\’impegno che si è preso che se stessi, quindi, per riuscirci, può essere utille mettersi in gioco e affrontare la sfida con qualcun altro.

Ecco quali sono state le mie sfide:

  • doccia fredda ogni mattina appena alzato
  • perdere 3 kg di peso in 30 giorni
  • imparare a suonare la chitarra
  • leggere un libro a settimana

Una di queste l’ho fallita, guardiamo se indovini quale, scrivilo nei commenti.

  1. Ho stretto nuove relazioni

Stare con gli altri è importante ed entrare in contatto con persone stimolanti può rendere la nostra vita ancor più ricca. Durante il periodo di lockdown ho avuto la possibilità di conoscere persone nuove tramite i social ma conoscere nel vero senso della parola e non tramite una fittizia amicizia. Persone che sento tutt’ora e con cui collaboro regolarmente. Probabilmente, senza chiusura, non sarebbe potuto accadere.

In conclusione i momenti noiosi sono un’opportunità per rilassarsi, equilibrare la mente e fare ciò per cui normalmente non abbiamo tempo. Ci danno l’opportunità di migliorare noi stessi e le nostre relazioni.

È importante migliorarsi per evitare di rimanere bloccati nelle stesse abitudini e schemi che abbiamo sempre avuto. Ogni cosa con cui entriamo a contatto può essere utile per migliorarci ed aiutarci ad ottenere quanto speriamo. Quindi non temere i momenti noiosi e soprattutto non temere di provare cose nuove, vedrai che uscire dalla tua routine ti sarà di immenso aiuto.

Essere annoiati dalla routine è una grande cosa perché ti da la spinta necessaria a voler fare, imparare ed essere qualcosa di diverso.

Francesco Bonomelli

 

Autore

  • Francesco Bonomelli

    Ciao, sono un mental coach specializzato nell'accompagnamento degli over 50 nel loro percorso di crescita personale e professionale. Dopo aver vissuto personalmente l'ansia e la paura del cambiamento, ho sviluppato tecniche efficaci per superare queste difficoltà e trovare il coraggio di esprimere il mio vero potenziale. Attraverso il mio percorso, aiuto le persone a liberare la loro ispirazione, aumentare la motivazione e ottenere serenità e fiducia in se stessi. Una volta terminato questo primo step, lavoro con i miei clienti sul loro personal brand in modo che riescano a comunicare la nuova persona che sono diventati affinché riescano a proporre con sicurezza e successo i propri prodotti ed i propri servizi.

Crescita personale

5 motivi per cui fare ciò che ami può migliorare la tua vita

Tutti vogliono poter migliorare la propria vita. Su questo argomento puoi trovare un' infinità di…
Crescita personale

Vision: il primo passo per migliorare la vita

Le persone desiderano sempre che la propria vita sia migliore. Vogliono crescere e raggiungere il…
AutostimaCrescita personale

Cosa fa la differenza tra vincitori e perdenti?

Cosa fa la differenza tra vincitori e perdenti? Cosa fa andare avanti alcune persone nella…