Skip to main content

Dire “no” è uno dei più grandi risparmi di tempo esistenti. Saper dire di no potrebbe risparmiarti impegni improduttivi che potrebbero costarti ore, giorni o addirittura mesi del tuo tempo. Sfortunatamente, dire “no” non è facile quando qualcuno ti chiede qualcosa.

Il tuo senso di colpa potrebbe quindi portarti a dire si ad una richiesta mentre in realtà meriterebbe un secco e sincero no per evitare di cadere in una spirale improduttiva a discapito non solo tuo ma anche delle persone che dipendono da te.

Quindi, come usi questo grande risparmio di tempo senza sentirti in colpa? Come puoi dire “no” con un sorriso e andare avanti nella tua vita? Ecco quattro semplici passaggi che possono aiutarti nel momento in cui vorresti dire di no ad una richiesta:

Sii sincero

A volte il senso di colpa c\’è per un motivo. Potrebbe servirti come promemoria quando dici “no” mentre il tuo cuore in realtà vorrebbe dire \”sì\”. Quindi, prima di tutto, dovresti essere onesto con te stesso. Dici “no” con un cuore sincero? Sei sicuro di non dirlo per il tuo ego o per i tuoi egocentrici interessi?
Se sei sicuro di essere sincero, allora hai una solida base per dire “no” senza sentirti in colpa. Altrimenti, potresti dover fare introspezione e cambiare la tua risposta in base a ciò che ti dice il tuo cuore.

Assicurati che il mondo sarà migliore se dici “no”

Puoi dire “no” senza mai sentirti in colpa se sei sicuro che la tua decisione alla fine renderà il mondo un posto migliore. Potrebbe non essere facile, ovviamente, poiché spesso accade che la tua decisione sembri buona solo per te ma negativa per gli altri a breve termine.
Per superare questo problema, dovresti avere un vero scopo. Un vero scopo ti consente di vedere più lontano e più in profondità, e questo ti consente di vedere la tua decisione come parte di una storia più ampia che alla fine andrà a beneficio del mondo.

Trova un vantaggio per l’altra parte

Anche se avere uno scopo e vedere la storia più ampia ti aiuterà a sentirti a tuo agio con la tua decisione, devi comunque far sentire l’ altra parte allo stesso modo. Per fare ciò, devi in ​​qualche modo dare a chi ti ha chiesto la tua disponibilità una ragione, una ragione che non li danneggerà ma al contrario potrebbe addirittura avvantaggiarli.
Se sei sicuro che il mondo sarà un posto migliore grazie alla tua decisione, puoi guardare attraverso gli occhi degli altri e trovare un vantaggio anche per loro.
Potrebbe fargli risparmiare tempo, aiutarli a crescere o consentirti di aiutarli in modo più efficace in un modo diverso o in un altro momento. Il tuo “no” dovrebbe creare una situazione vantaggiosa sia per te che per l\’altra parte.

Comunicare chiaramente il vantaggio all’altra parte

Dopo aver avuto una buona ragione per l’altra parte, è necessario trovare il modo per comunicarla chiaramente. Scegli parole educate ma ferme che diano loro un chiaro “no” ma anche una chiara ragione del perché farlo potrebbe avvantaggiarli. Un motivo ben comunicato li farà sentire a proprio agio con la tua decisione e questo allontanerà ulteriormente il tuo senso di colpa.

Dire di no non è mai facile e se hai intenzione di cominciare da oggi sappi che dovrai fare un grande sforzo per riuscirci ma vedrai che un pò alla volta ti abituerai perchè, seguendo i quattro punti che t’ho dato, riuscirai a godere dei vantaggi che questo atteggiamento porterà nella tua vita.

Impara a dire di no. Non lasciare che la tua bocca sovraccarichi la tua schiena.
(Jim Rohn)

 

Autore

  • Francesco Bonomelli

    Ciao, sono un mental coach specializzato nell'accompagnamento degli over 50 nel loro percorso di crescita personale e professionale. Dopo aver vissuto personalmente l'ansia e la paura del cambiamento, ho sviluppato tecniche efficaci per superare queste difficoltà e trovare il coraggio di esprimere il mio vero potenziale. Attraverso il mio percorso, aiuto le persone a liberare la loro ispirazione, aumentare la motivazione e ottenere serenità e fiducia in se stessi. Una volta terminato questo primo step, lavoro con i miei clienti sul loro personal brand in modo che riescano a comunicare la nuova persona che sono diventati affinché riescano a proporre con sicurezza e successo i propri prodotti ed i propri servizi.

Studio

3 passi infallibili per diventare intellettualmente affamati

È importante essere intellettualmente affamati. Come mai? Perché la tua fame intellettuale determina il tuo…
Benessere

5 motivi per cui usare meno internet fa bene

Durante la mia ultima vacanza, la mia connessione a Internet era molto limitata. A differenza…
Soldi

Spendere o non spendere… questo è il problema

La gestione delle nostre finanze è senza dubbio una parte fondamentale della nostra vita. Spendere…